Odissea di un abete bianco

La festa della Pita di Alessandria del Carretto   Calabria settentrionale, Alessandria del Carretto, minuscolo centro abitato del cosentino, ultimo baluardo calabro letteralmente a un passo dall’affollamento degli aspri e selvaggi calanchi lucani. Dopo che nel lontano ‘600 un boscaiolo ebbe trovato un’immagine di Sant’Alessandro Papa Martire all’interno di un tronco d’abete, si cominciò a …

Cosa vedere a Bari in un giorno: passeggiata nel capoluogo pugliese

Culla delle reliquie di San Nicola, Bari è il capoluogo del Tacco dello Stivale. Affacciata sul Mar Adriatico, gode del piacevole clima mediterraneo tutto l’anno, o quasi. Seppur a molti possa dare l’impressione di essere una grigia e cupa città, impersonale e senza nulla di entusiasmante, al contrario sarà in grado di sorprendervi. Perciò oggi, …

Cosa vedere sul lago di Como

Cosa vedere sul lago di Como: ville storiche e natura

Il lago di Como è una delle zone più belle e paesaggisticamente più affascinanti e romantiche d’Italia.  Soprattutto per gli amanti della letteratura, quel ramo del lago di Como è un disegno che affascina e che, spesso, è nel nostro immaginario pur non avendolo mai visto. Certamente una toccata e fuga non basterà per assaporarne …

7 mesi in giro tra Asia e Australia

Il viaggio di Martina Mi chiamo Martina, ho 32 anni, sono originaria di Ravenna, ma vivo a Barcellona da circa tre anni. Barcellona è una città che amo e che considero il mio posto nel mondo. Lei è Martina Vitali. Martina ama viaggiare, scrivere e fotografare. Ha studiato Comunicazione e Fotografia, lavora come Content Editor …

New York City – La dittatura del verticalismo

New York City, 16 dicembre 2013. È così normale che se pensassi a quante energie ho impiegato a crederlo impossibile, probabilmente mi convincerei di essere stato un’altra persona. Poi mi chiederei: qual è quella vera? Entrambe, forse anche una terza e una quarta. In realtà non è stato facile. A parte il bagaglio reale, ce …

Amsterdam – Passeggiate bidimensionali

Ritornare al punto di partenza è sempre un ottimo modo per ricominciare a esplorare. La stazione centrale costituisce un riferimento troppo comodo perché sia messo da parte. Dalla disordinata scacchiera di partenze e arrivi, con la Centraal alle spalle, si decide spesso di puntare a Est e attraversare un’area tutto sommato rassicurante, poiché costellata di …

1°maggio OnTheRoad – Prima tappa: Matera

Cercavo un suono onomatopeico che riproducesse il graffiare della gatta sulla porta ma niente da fare, non ce l’ho fatta. Be’, c’è la mia gatta che “bussa” alla porta della mia camera e con assiduità esclama Miaaaaooo, più pecisamente Maaaooouuu, questa l’ho beccata, almeno. Io sto dormendo. Poi mi sveglio. Che cazzo, Cassa’… mi alzo, …